Come possiamo aiutarti

Iside Antiviolenza sostiene le donne e i minori nei percorsi di uscita dalla violenza e dalle relazioni maltrattanti,
é uno spazio gratuito, offre ascolto e accoglienza, sostegno psicologico, consulenza legale e gruppi di auto-aiuto.

Dove ci trovi

Centri Antiviolenza

Centro antiviolenza Sonia - Noale

 Il numero è provvisto di segreteria telefonica attiva 24 ore su 24, puoi lasciare un messaggio ed essere richiamata.
Se preferisci puoi scrivere una mail a: soniantiviolenza@isidecoop.com

Centro ESTIA

Mestre & Venezia

Centro antiviolenza Estia Mestre Venezia

 Il numero è provvisto di segreteria telefonica attiva 24 ore su 24, puoi lasciare un messaggio ed essere richiamata.
Se preferisci puoi scrivere una mail a: estiantiviolenza@isidecoop.com

Centro NILDE

Castelfranco Veneto

Centro antiviolenza Nilde Castelfranco Veneto

 Il numero è provvisto di segreteria telefonica attiva 24 ore su 24, puoi lasciare un messaggio ed essere richiamata.
Se preferisci puoi scrivere una mail a: nildeantiviolenza@isidecoop.com.

Puoi contattarci anche attraverso il 1522

Progetti

Progettiamo a livello nazionale e internazionale, avvalendoci della collaborazione di altre realtà che si occupano di violenza e maltrattamento contro le donne e i minori.

I progetti che abbiamo già realizzato e quelli che ci prefiggiamo di condurre in futuro, si strutturano all’insegna del sostegno e della relazione, con la convinzione che la lotta contro la violenza di genere possa essere efficace solo se accompagnata da una seria assunzione collettiva di responsabilità.

Se stai cercando un partner per costruire e presentare un progetto nazionale o europeo in materia di contrasto alla violenza puoi contattarci, ci impegneremo per valutare l’avvio di  una nuova collaborazione.

Newsletter

Le tante battaglie possibili

Questo è il testo di uno degli ultimi post della Presidente del Consiglio Giorgia Meloni a seguito del dibattito scaturito prima dalla sua scelta di declinare la carica che attualmente ricopre al maschile e poi dall’invio di una circolare che invita tutti i Ministeri ad utilizzare l’appellativo “Il Signor Presidente del Consiglio dei Ministri”…

Leggi tutta la newsletter >

News & Eventi

Iscrizione alla newsletter