Come possiamo aiutarti

Iside Antiviolenza sostiene le donne e i minori nei percorsi di uscita dalla violenza e dalle relazioni maltrattanti,
é uno spazio gratuito, offre ascolto e accoglienza, sostegno psicologico, consulenza legale e gruppi di auto-aiuto.

Dove ci trovi

Centri Antiviolenza

Centro antiviolenza Sonia - Noale

 Il numero è provvisto di segreteria telefonica attiva 24 ore su 24, puoi lasciare un messaggio ed essere richiamata.
Se preferisci puoi scrivere una mail a: soniantiviolenza@isidecoop.com

Centro ESTIA

Mestre & Venezia

Centro antiviolenza Estia Mestre Venezia

 Il numero è provvisto di segreteria telefonica attiva 24 ore su 24, puoi lasciare un messaggio ed essere richiamata.
Se preferisci puoi scrivere una mail a: estiantiviolenza@isidecoop.com

Centro NILDE

Castelfranco Veneto

Centro antiviolenza Nilde Castelfranco Veneto

 Il numero è provvisto di segreteria telefonica attiva 24 ore su 24, puoi lasciare un messaggio ed essere richiamata.
Se preferisci puoi scrivere una mail a: nildeantiviolenza@isidecoop.com.

Puoi contattarci anche attraverso il 1522

Progetti

Progettiamo a livello nazionale e internazionale, avvalendoci della collaborazione di altre realtà che si occupano di violenza e maltrattamento contro le donne e i minori.

I progetti che abbiamo già realizzato e quelli che ci prefiggiamo di condurre in futuro, si strutturano all’insegna del sostegno e della relazione, con la convinzione che la lotta contro la violenza di genere possa essere efficace solo se accompagnata da una seria assunzione collettiva di responsabilità.

Se stai cercando un partner per costruire e presentare un progetto nazionale o europeo in materia di contrasto alla violenza puoi contattarci, ci impegneremo per valutare l’avvio di  una nuova collaborazione.

Newsletter

Orphans of femicide. Invisible victims:
spazi di formazione

Il diritto di non morire ammazzate.
Il diritto di poter interrompere una relazione senza il terrore di essere uccise dall’uomo che fino a poco tempo prima diceva di amarci.
Il diritto di poter essere libere di vivere le vite che vogliamo.
Il diritto di poter essere vive.

Leggi tutta la newsletter >

News & Eventi

Orphan of femicide invisible victim

Che cosa sono le doti educative?

Nel territorio Italiano sono presenti 2mila orfani e orfane di femminicidio e, come indicano i dati Eures del 2021, si tratta per la gran parte di minorenni. Sono ragazze e ragazzi giovani, in età scolare, a cui va il nostro sostegno anche nell'educazione...

Progetto KIKI – Rotta Solidarietà 2022 e il Logo di Altan

La mostra, nata da un'idea di Alessandro Valeri e curata da Alessandro Valeri, Annalisa Ferraro e Michela Barausse, con il patrocinio dell’Assessorato alla Cultura di Roma Capitale, ha messo in esposizione le opere di Kounellis, Accardi, Muntadas, Botticelli, di molti altri grandi artisti...
Orphan of femicide invisible victim

Perché abbiamo deciso di lavorare con orfane e orfani di femminicidio?

Per iniziare a raccontare le motivazioni che ci hanno spinto a realizzare questo progetto viene spontaneo partire dall’inizio, dalla nostra storia, dal chi siamo e cosa facciamo...

Iscrizione alla newsletter